spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Artusi per iPhone : cucinare non è mai stato così semplice!

Con Artusi, la nuova applicazione messa a disposizione da Intermundia per iPhone e iPod Touch, potrete avere sempre a disposizione oltre 790 ricette della grande tradizione culinaria italiana!

 intermundia11

Artusi per il melafonino altro non è che la trasposizione del famoso ricettario Artusi che ha ispirato molti grandi cuochi non limitandosi a descrivere le varie ricette ma rappresentando un’importante testimonianza letteraria e storica.

intermundia2

Avere la suocera a pranzo, organizzare la cena per i colleghi o conquistare il vostro partner a tavola non sarà più un problema per voi. Grazie ad Artusi potrete sperimentare nuove ricette o portare sempre con voi quelle preferite.

intermundia-3

L”utilizzo di questa applicazione è semplice e vi permette di fare:

1. Ricerche per categorie
2. Ricerche libere (ad es. per ingredienti)
3. Collegamenti semplici e intuitivi tra le ricette
4. Memorizzare le ricette nella sezione preferiti

intermundia4

L’unico neo è la mancanza di immagini raffiguranti i piatti presentati pertanto, almeno per il momento, dobbiamo affidarci alla nostra fantasia anche se in futuro questa funzionalità potrebbe essere implementata.

intermundia5

Disponibile in Italiano ed Inglese, l’applicazione è compatibile con iPhone e iPod Touch e richiede l’aggiornamento software iPhone 2.2.1.

Artusi, la scienza in cucina e l’arte di mangiare bene, è acquistabile a 3.99€ su App Store

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

  • ottime ricette e buon appetito

  • bello per chi non sa che ricette cucinare!

  • Le ricette sono sempre le benvenute, in cucina abbiamo bisogno di fantasia e semplicita spesso queste applicazioni aiutano

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.