spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Contest spazioiphone : Hummingz EVO , Preussie rivisita un gioco anni 80 per iPhone[SCADUTO]

Per tutti i nostalgici di Centipede, ideato negli anni 80 , arriva per iPhone una riedizione del famoso sparatutto : Hummingz EVO.

Dunque gli appassionati dei classici arcade, troveranno sicuramente interessante questo giochino per iPhone. Questa nuova versione porta tanti personaggi colorati; ci attendono spaventosi Boss nemici come rane, api e ragni giganti con cui guadagneremo vite extra raccogliendo i loro cadaveri. Inoltre avremo altri elementi da catturare che incrementeranno  il nostro punteggio come funghi, e lumache.

In più aggiungiamo grafica ottimizzata per il retina display e per l’iPad, ed un gioco che possiamo controllare attraverso l’uso di un solo dito.

Per il lancio di questa App disponiamo di alcuni codici messi a disposizione da Preussie, gli sviluppatori.

Per partecipare al contest potete :

  • lasciare un commento a questo articolo
  • diventare fan della pagina Facebook di spazioiphone cliccando semplicemente su “Mi piace”
  • commentare l’articolo su facebook
  • seguire spazioiphone attaverso il nostro canale twitter e inviando un tweet con il seguente testo :

CONTEST @spazioiPhone: vinci un #codice #redeem per #Hummingz EVO http://goo.gl/fb/Bmymh

Siete pregati di lasciare un unico commento, in fondo a questo articolo, segnalando le varie modalità di partecipazione. Più commenti relativi allo stesso utente causeranno l’eliminazione dal CONTEST.

Questo giochino è il degno compagno di tante avventure ludiche che ci aspettano sull’iPhone nel caso decidessimo di acquistarlo.

Hummingz EVO prezzo : 0,79 euro

Hummingz EVO HD prezzo 1,59 euro

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.