spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Mantenere vivo un blog che parla di tecnologia che costa tanto

SpazioiPhone è nato qualche anno fà per scrivere di tecnologia, condividere con altri appassionati la passione per un marchio importante come Apple, e per divertimento. Ma adesso mi chiedo che senso abbia tutto questo. Le persone fanno fatica bene o male arrivano alla fine del mese, come faccio a parlare di prodotti che costano tanti troppi soldi.

Dopotutto questo è un blog, che vuole scrivere di quello che vuole e come vuole. Ora il fatto è che questi prodotti costano troppo rispetto a quello che guadagna la gente. Ci sono tante aziende che licenziano o mandano in cassa integrazione i propri dipendenti. Mi viene difficile promuovere prodotti, tra l’altro gratuitamente, mentre invece fuori la gente fà fatica ad arrivare a fine mese. Certo non abbiamo mai fatto pubblicità agli operatori telefonici, che fanno parte della categoria degli “squali tigre” famelici, sempre a caccia di clienti da spennare. Basta andare a vedere i loro tanto pubblicizzati piani tariffari per iPhone 4S. Ci siamo sempre tenuti abbastanza distaccati da tanti prodotti, eccetto i gioielli della Apple, di cui siamo forse, per nostra sfortuna appassionati. Sò che state pensando, magari questo è uno squallido stratagemma per attirare visitatori sul sito, sfruttando l’onda della crisi per avere più visite e più guadagno. Ma chi ha letto almeno una volta un mio articolo sà che questo non è il mio stile. Volevo solo condividere con voi questa mia frustrazione.  Scrivere di prodotti costosi che ormai non tutti si possono permettere!!! Però è anche vero che basta girare un pò per centri commerciali o nelle strade delle vie commerciali e vedere che di tecnologia costosa ne è stata venduta tantissima. Possibile allora sopravvivere alla crisi, spendendo centinaia di euro per smartphone, tariffe telefoniche e accessori ? Ma allora la crisi economica c’è , ma la gente non rinuncia a un bellissimo e nuovissimo smartphone ? Il resto nelle prossime puntate.

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.