spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

spazioiPhone intervista Michele Aiello, autore di Win For Life e SuperEnal8 (2° parte)

Vi proponiamo la seconda parte dell’intervista a Michele Aiello, che spazioiPhone ha incontrato per voi. Vi ricordiamo che Michele Aiello è lo sviluppatore che ha ideato SuperEnal8 e Win For Life due applicazioni di successo per iPhone.

logoIntervista

Chiediamo a Michele perché abbia scelto di scrivere applicazioni per l’iPhone e non magari non abbia scelto piattaforme open come Android ?

Per tre semplici motivi: L’SDK, la diffusione e l’App Store. Al momento l’ambiente di sviluppo per iPhone è di gran lunga il migliore e inoltre la diffusione dell’iPhone non ha confronto con quella della altre piattaforme. Magari la penetrazione di telefoni Windows Mobile o Symbian è superiore ma vendere applicazioni per queste piattaforme non è facile. L’App Store invece ha cambiato completamente le carte in tavola permettendo a piccole realtà di competere alla pari con i giganti.

Secondo Michele Android ha grosse potenzialità per competere con iPhone ed è probabile che nel 2010 assisteremo ad una competizione più equilibrata. Questo a vantaggio degli utenti che avranno prodotti migliori a prezzi più bassi, e degli sviluppatori che avranno un’altra piattaforma su cui vendere i propri prodotti.

I progetti futuri ?

Una valanga! In primavera sono stato in Silicon Valley per 2 mesi e li ho avuto modo di incontrare molte persone e stringere alcune relazioni. In particolare una di queste mi ha portato alla realizzazione di una applicazione per l’invio di SMS a prezzi molto competitivi e con funzionalità molto avanzate.

Attendiamo con ansia questo nuovo prodotto di cui ve ne daremo conto in anteprima. Naturalmente verranno pubblicate nuove release di SuperEnal8 e Win for Life, che  introdurranno molte funzionalità richieste dagli utenti.

La nostra intervista purtroppo volge al termine e proviamo a formulare a Michele una domanda un pò indiscreta : 

Puoi dirci se si guadagna scrivendo applicazioni ?

Buona domanda. Al momento posso dire che avendo avuto due applicazioni di grosso successo come SuperEnal8  e Win for Life  Vinci per la vita, non mi posso lamentare. Non ci si diventa ricchi ma con un po di fortuna e molto impegno a fine anno si può quadrare un budget per cui sia valsa la pena. Per me però questo non è il lavoro principale e quindi tutto quello che viene è un extra e oltre ai guadagni a me interessava piu’ che altro avere un ritorno in termini di soddisfazioni personali e devo dire che sino ad ora ne ho avute moltissime. Le recensioni e le mail di congratulazioni degli utenti mi hanno veramente gratificato per il lavoro svolto e mi spingono a contiuare su questa difficile strada.

Pensare di “vivere” sviluppando applicazioni per iPhone, secondo Michele è impossibile. Forse all’inizio qualcuno ha guadagnato abbastanza ma adesso, per ottenere dei risultati di rilievo e’ necessario un team con grafici professionisti, personale marketing e un team di sviluppo be assortito.

Michele conclude dicendo :

Mi sembra di rivedere un pò quello che è successo per lo sviluppo web. Si è passati da una fase in cui i siti venivano sviluppati da singoli un pò intraprendenti allo scenario attuale dove ci sono delle vere Web Agency molto professionali con team di grafici, sviluppatori, designer e quant’altro.

Finisce qui l’interessante chiacchierata con Michele Aiello, pensiamo che l’autore di Win For Life abbia esposto molto bene il punto di vista di uno sviluppatore indipendente, e i suoi consigli potrebbero essere un buon punto di partenza per chi vuole provare a sviluppare una “buona idea”. Ringraziamo molto Michele per la disponibilità e l’oppotunità che ci ha dato, e naturalmente attendiamo qualche altro prodotto di qualità.

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com