spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Apple ed il brevetto anti sexting

All’azienda di Cupertino è stato concesso in questi giorni un brevetto depositato nel 2008. Si tratta di una sorta di censore elettronico che bandisce dai messaggi parole ritenute offensive o volgari.

Continua la campagna di Apple contro quello che è stato ridefinito in una sola parola sexting. Il software è in grado di intercettare e bloccare messaggi dal contenuto ‘spinto’.

Con il brevetto 7814163, Apple vuole porre fine alla tendenza specialmente giovanile di usare frasi e parole colorite. L’applicazione ha un funzione ‘parental-control’ che è in grado di correggere le parole sia in entrata che in uscita.

Chissà non si riveli un nuovo strumento educativo.

[Fonte]

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.