spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Carrier IQ : scoperto un software “spia” nei nostri telefoni

Carrier IQ, è una società di analisi al centro di una polemica riguardo la violazione della privacy degli utenti di telefonini.

Carrier IQ è un software installato su milioni di device di  tutte le più importanti marche che raccoglie dati , utilizzati dalle aziende per migliorare l’esperienza utente su i propri device. I possessori di HTC,Apple, Samsung, Nokia ,RIM non sanno che questo software installato su i propri telefonini , registra praticamente tutto quello che accade sul device : le battiture utente, la registrazione delle telefonate, memorizzazione dei messaggi di testo, rilevamento della posizione e molto altro ancora. Q Carrier IQ è venuto alla luce grazie a Trevor Eckhart, un programmatore che ha scoperto il funzionamento di questo software. Il fatto più sconcertante è che Trevor ha pubblicato un video in cui veniva dimostrato il suo funzionamento, evidenziando come il software stesse controllando ogni singola pressione di ogni tasto del suo device.

Anche se Carrier IQ sia di indubbia utilità come software di diagnostica per risolvere i problemi, che si posso manifestare nelle sessioni degli utenti, resta la preoccupazione di come questi dati possano essere utilizzati e se ci siano le condizioni per etichettare questo software come un potenziale “spione” della nostra vita quotidiana. Inutile dire che Carrier IQ nega tutte le accuse come anche gran parte dei principali produttori di telefoni.

E dopo Trevor Eckhart ha pubblicato i risultati delle sue ricerche ha tentato di metterlo a tacere con un lettera intimidatoria, ma che poi ha dovuto ritirare con tanto di scuse. Apple in particolare ha affermato che l’utilizzo di Carrier IQ sia stato eliminato dalla versione 5.0 di IOS. Questa informazione arriva da ZDNET che compilato una lista di tutti i gestori e produttori che utilizzano questo software.

[fonte]

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.