spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

HP Spectre One il nuovo PC All-In-One di HP

Il progetto di un computer HP touch nasce nel 2008 con l’HP TouchSmart. Il computer probabilmente non era supportato con un SO all’altezza dell’hardware, e non ha avuto il successo sperato.

Adesso HP ritorna alla grande con una macchina con display 23,6 pollici e un bellissimo design,  stiamo parlando dell’ HP Spectre One. Sicuramente il buon punto di partenza di questo computer è il design, che tanti blog e siti del settore hanno marcato come copia spudorata dell’iMac. A parte questa insignificante osservazione facciamo notare  che l’ottimo design unito ad un buon SO, Windows 8,  eleva il dispositivo ad una nuovissima esperienza utente .

Equipaggiato con i più recenti chipset Ivy Bridge, HP Spectre One ha anche una discreta parte grafica NVIDIA, fino a 8 gigabyte di RAM, connettività USB 3.0, HDMI-in e a scelta un HDD tradizionale o i nuovi SSD.  Per eventuali aggiornamenti hardware troviamo il pannello posteriore rimovibile.

HP ha anche aggiunto la tecnologia NFC, utilizzabile per tantissime applicazioni quando il computer entra in contatto con altri device, come il trasferimento foto oppure utilizzare un telefono come access point e comunque si apre la possibilità di compatibilità con i dispositivi futuri.

Oltre allo Spectre One HP offre altri due computer Touchscreen  l’Envy 20 e 23 TouchSmart equipaggiati con il nuovissimo Windows 8.  Altra novità per HP è quella di offrire applicazioni personalizzate nel Windows 8 app store .

Spectre One HP  sarà disponibile nel mese di novembre ad un prezzo di partenza di $ 1300, mentre l’HP Envy 20 e 23 sarà disponibile nel mese di ottobre a partire da $ 800 e $ 1000, rispettivamente.

GIZMODO

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.