spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

DEV TEAM : i nostri dati personali e le applicazioni in App Store

Un problema sollevato riguardo all’utilizzo dei dati sensibili da parte di applicazioni che girano su Palm Pre con SO WebOS, a fatto si che che il DEVTEAM si occupasse dello stesso problema sulle applicazioni per iPhone presenti in App Store.

 

Secondo quanto afferma il gruppo di hacker ci sarebbero un discreto numero di applicazioni gratuite che sono state sviluppate proprio a questo scopo; intercettare la vostra posizione geografica e “carpire” altre informazioni per poi inviarle a società come PinchMedia. Pinch Media offre prodotti da implementare nelle applicazioni per analizzare i dati sensibili degli utenti, allo scopo di migliorare le applicazioni e coseguentemente incrementare le vendite.
Vi sarà sicuramente capitato di lanciare applicazioni che vi chiedono il permesso di utilizzare la vostra posizione, se rifiutate state ben certi che la prossima volta che lancerete il software vi riproporrà di nuovo la stessa domanda. In pratica il giorno in cui accetterete lo farete per sempre.
Ogni volta che verrà richiamata l’applicazione la vostra posizione verrà tracciata ed inviata, ed oltre a quello anche altri dati personali verranno intercettati come il vostro sesso, la data di nascita, tutte queste informazioni saranno rese disponibili all’applicazione e quindi apparterranno alla Pinch Media, Inc.
Il DEV TEAM afferma che per aggirare il problema basterebbe rimuovere tutte le applicazioni che alimentano i feed della Pinch Media. Ma per risolverlo forse sarebbe il caso che Apple vietasse l’accesso di queste applicazioni in App Store !! Se volete intervenire a questa discussione siete liberi di farlo.

[fonte]

Condividi qui con i tuoi amiciShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on StumbleUpon

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com