spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

eSIM : cosa sappiamo

eSIM, è una scheda  SIM virtuale, eliminando sostanzialmente la necessità di avere una scheda SIM fisica. Il primo telefono equipaggiato solo con eSIM è il nuovo telefono cellulare Motorola Razr.


I recenti telefoni della mela iPhone 11 e iPhone 11 Pro e Pro Max includono il supporto eSIM come sostituto di una seconda SIM anche se comunque hanno sempre la possibilità di inserire una micro SIM tradizionale. Con la eSIM è possibile  aggiungere un secondo numero, magari un numero aziendale e un altro numero per le chiamate personali , sarà cosi avere piani voce e dati completamente separati. In sostanza una eSIM è una scheda SIM con incorporato un piccolo chip, nessun supporto fisico che funziona in modo simile al chip NFC, la tecnologia di pagamento come Apple Pay e Google Pay. La eSIM deve essere supportata dal gestore, e al momento non tutte le reti supportano le eSIM. E importante sottolineare che una eSIM è riscrivibile, nel modo che si può tranquillamente  cambiare operatore con una semplice telefonata. E’  davvero facile aderire ad un offerta dati basta una connessione a dispositivi eSIM e un account mobile. eSIM aderisce all’associazione GSMA, l’associazione delle reti mobili e tale organizzazione ha definito lo standard per eSIM in tutto il mondo. Apple supporta eSIM su iPad Pro, Apple Watch Series 3 e Watch Series 4 e Series 5. Per quanto riguarda i telefoni sono : iPhone XS , XS Max e iPhone XR, naturalmente il nuovo iPhone 11 e iPhone 11 Pro e Pro Max. I telefoni di Google Pixel 2, Pixel 3, Pixel 3 XL e i nuovi Pixel 4 e Pixel 4 XL supportano eSIM. Windows 10 supporta eSIM, e alcuni portatili con il dispositivo  modem cellulare  Qualcomm Snapdragon 850. I gestori  in Italia che supportano la tecnologia eSIM al momento sono WIND, TIM e Vodafone, che proprio in questi giorni stanno uscendo con le loro offerte. Se volete arricchire con vostre informazioni, come al solito siete invitati a farlo.

Condividi qui con i tuoi amiciShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.