spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Macworld 2009 : brani iTunes senza DRM

Apple rimuove la protezione anticopia su i brani di iTunes.

no-drm

Apple ha annunciato che tutti i brani acquistati su iTunes saranno disponibili, senza protezione da copia, l’ormai noto DRM. Questo significa che i brani potranno essere riprodotti su qualsiasi lettore MP3. In precedenza, la maggior parte dei brani acquistati tramite iTunes potevano essere riprodotti solamente tramite il programma stesso o su iPod/iPhone. Il passaggio significa che Apple, che è il più grande venditore di musica del mondo e dispone di 6 miliardi di canzoni vendute, è ora in linea con molti dei suoi concorrenti più piccoli.

Il cambiamento, però, avrà effetto solo sui nuovi acquisti da iTunes Store, in modo che chi ha già creato una biblioteca musicale sul proprio computer si troverà di fronte alla prospettiva di dover pagare per aggiornare la musica al nuovo formato. Molti lettori musicali e telefonini , non sono ancora in grado di riprodurre brani in formato Apple, in quanto l’azienda continuerà a utilizzare il formato proprietario “AAC”, piuttosto che utilizzare il formato MP3 più universale.

Al Macworld, la mostra di tecnologia a San Francisco, l’Apple Senior Vice President del marketing Phil Schiller, ha anche detto che dal 1 ° aprile, la musica avrà un costo di 59p, 79p e 99p per ogni canzone, piuttosto che l’attuale tasso forfettario dei 99p. Naturalmente ancora non si sà come questi prezzi saranno convertiti in euro.  Tale mossa è pensata per essere in linea con la volontà delle etichette discografiche, che hanno già cercato di addebitare prezzi variabili, ma hanno resistito al passaggio verso la musica, senza i cosiddetti Digital Rights Management. Ora, però, sono tutti d’accordo che la musica digitale ha bisogno di essere accessibile ad una vasta gamma di dispositivi al fine di mantenere la popolarità di cui ha bisogno.

fonte : telegraph.co.uk

Condividi qui con i tuoi amiciShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.