spazioiPhone: News sull'iPhone e non solo…iPad…Mac..iPod

Pwn2Own 2009 : il Concorso per testare la sicurezza dell’iPhone

Gli Hacker di tutto il mondo, si incontreranno anche quest’anno, per cercare di violare i sistemi operativi e browser più diffusi.

L’annuncio è stato dato da TippingPoint una società di 3Com che si occupa di sicurezza. Nell’edizione 2009 di  Pwn2Own a Vancouver (Canada), verrà organizzata una sfida con esperti di sicurezza ed  altri partecipanti  , per cercare di violare oltre ai computer anche gli smartphone nel tentativo di trovare delle falle per eseguire codice arbitrario.

sicurezza_safari_18_04_200811

Quest’anno verrà data ai partecipanti la possibilità di violare la sicurezza di uno qualsiasi delle cinque piattaforme mobili, ciascuna rappresentata da un unico dispositivo. Apple iPhone dovrà competere contro gli altri pesi massimi del mondo dei cellulari, tra cui un BlackBerry, nonché modelli rappresentativi per Android, Symbian e Windows Mobile.

I concorrenti potranno accedere ai dispositivi esclusivamente in accesso remoto e quindi costretti a utilizzare le tecniche che sfruttano le vulnerabilità dei browser  web per cellulari, e-mail, messaggi SMS.

Ogni hack che esegue correttamente il codice su un telefono mette a disposizione della propria  squadra 10000  $;  chi per primo eseguirà un hack su uno dei telefoni vincerà il dispositivo con in più un contratto di un anno per l’utilizzo. Le prime 5 vulnerabilità verranno premiate con un premio  individuale di 5000 $.

Il concorso per Apple può essere la prima vera prova del fuoco per la sicurezza dell’ iPhone.

Agli autori delle violazioni è proibito divulgare le operazioni che hanno portato all’hack del dispositivo, fin quando non verranno avvisate le società proprietarie dei sistemi operativi e dei browser.

Pwn2Own organizza una gara sulla sicurezza anche per i principali browser come Firefox e Safari per Mac OS X Leopard e Chrome, Firefox e Internet Explorer 8 su  Microsoft Windows 7.

Per la cronaca, nell’edizione passata il primo device che cadde sotto i colpi di un hacker fu proprio, indovinate un’ pò? L’appena uscito MacBook Air.

[fonte]

Condividi qui con i tuoi amiciShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Se vi é piaciuto questo articolo potete iscrivervi alla nostra newsletter NEWSLETTER alla nostra pagina FACEBOOK oppure seguirci su Twitter

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.